• home slideshow20
  • home slideshow 19
  • home slideshow 16
  • home slideshow 13
  • home slideshow 12
  • home slideshow 15
  • home slideshow 10
  • home slideshow 11
  • home-slideshow-06

I ragazzi abbandonano lo sport: troppe pressioni e illusioni

Un interessante articolo pubblicato sul sito della Gazzatta dello Sport nel 2013 ma ancora molto attuale.

Fino a pochi anni fà queste situazioni non parevano interessare il rugby ma solo il calcio... oggi purtroppo non è così.

Genitori ed educatori; leggiamo e meditiamo... per il bene dei nostri ragazzi.


I ragazzi abbandonano lo sport: troppe pressioni e illusioni

Milano, 06 marzo 2013 - GAZZETTA DELLO SPORT ONLINE

Il "drop out", ovvero l'abbandono della disciplina praticata, è sempre più diffuso. L'agonismo esasperato, i genitori e l'ambiente estremamente pressanti inducono gli adolescenti a dire basta

L'80% dei bambini italiani in età pre-puberale pratica almeno uno sport, ma verso i 14 anni, proprio durante la fase di sviluppo più delicata e in cui l'attività fisica sarebbe un vero toccasana per la crescita del ragazzo a livello fisico, psicologico e sociale, questo esercito di mini atleti si riduce drasticamente. Divenuti adolescenti, la metà di loro abbandonano. Cosa succede? Quali i motivi di questa improvvisa disaffezione? Il fenomeno, denominato "drop out", sempre più diffuso, ha attirato l'attenzione di numerosi psicologi, terapeuti, istruttori che hanno individuato attraverso i loro studi varie e differenti motivazioni. L'agonismo esasperato fin da giovanissimi. Il risultato a tutti i costi. L'illusione preclusa di divenire dei campioni.

U10: BELCREDA 12 MARZO 2017

Oggi siamo ospiti dei Falchi Rugby Lomellina ASD a Belcreda, una frazione di Gambolo in provincia di Pavia, la giornata è bella e soleggiata, perfetta per sfoderare gli occhiali da sole che fanno sempre molto fighi, si sente solo un filo di aria fresca fresca che ci ricorda che l'inverno non è ancora fuori dalla porta. 

U16: RUGBY SONDRIO VS RUGBY RHO 57-7

 

ON-LINE L'ARTICOLO & LE FOTO DI ALESSANDRO!!

Sabato 25 Febbraio va in scena Sondrio Rho fuori dalle mura amiche del Molinello, partita contro gli ultimi in classifica ma assolutamente da non sottovalutare come avremmo avuto modo di realizzare dopo 60 minuti di gioco e una sconfitta pesantissima.

U12: RAGGRUPPAMENTO DI GALLARATE

 

I nostri ragazzi della U12, reduci dallo scorso raggruppamento un po' opaco, dopo un settimana di pausa, si sono ben distinti nel raggruppamento di domenica a Gallarate. Sotto un bel cielo primaverile e su un campo in discrete condizioni i nostri U12 hanno messo in atto uno dei più importanti principi del gioco: la voglia di essere protagonisti e non spettatori.

U10: SEGRATE 26 FEBBRAIO 2017

In linea articolo e foto di Francesco

Forse oggi gli spettatori sulle tribune se la sono goduta più dei ragazzi in campo grazie al il sole caldo e la birra fresca.
Loro (i ragazzi) si divertono in casa dell'Alahambra Union Rugby Football Club e fanno divertire anche il pubblico: gli avversari sono preparati a livello di gioco e le nostre squadre, rossi e grigi, hanno la possibilità di mettere in pratica gli schemi provati in allenamento e regalano momenti di vero divertimento sportivo.

U18: LECCO VS RHO 23-26

Terminata la parentesi oltre Manica, la ciurma corsara U18 Rhodense lasciati i verdi prati della perfida Albione e affrontato vittoriosamente la franchigia Longobarda nel fango del Molinello, sbarca sulle sponde del lago per affrontare la corazzata di Lecco. Sulla carta non c'è storia ma i nostri pirati da una settimana si preparano alla pugna

CIAO "BALA"

 


UN BELLISSIMO RITRATTO DI LUIGI  - CLICCA QUI
(tratto dal libro "Sessant'anni di Rugby Rho" di Marco Pastonesi e Enrico Pessina - pag 163)


Bassetti. Forse l'altezza stava tutta in quel cognome, ma la grandezza no. Il grande "Bala" non aveva confini. Nelle capacità, nelle organizzazioni, nelle amicizie, nelle libagioni, nelle ambizioni, nel divertimento, nelle relazioni. Partendo da un pallone rotondo si era nel tempo affinato, tanto da dedicare la vita a un pallone ovale.

Una vita che lo ha assecondato per un po' e messo alla prova per il resto. Una prova caparbiamente affrontata anche se coscientemente persa. Una vita che chi gli era vicino ha saputo prolungare con amore. Ma la vita è fatta di regole. La regola dice che chi nasce rotondo non può morire ovale. Ma l'eccezione fortunatamente esiste e ci dice qualcosa di diverso.


Rho, 06/03/2017 - Luigi Bassetti, storico Segretario prima Presidente poi e Socio della nostra società, ha passato la palla questa mattina.

In funerali si svolgeranno domani a Teramo.
Mercoledi 08 alle ore 14,00 benedizione della salma al cimitero di Rho dove Luigi ha chiesto di essere sepolto.
Chi vuole può indossare una maglia, felpa, giubbotto della nostra e sua società.

U14: SUPERCHALLENGE MOGLIANO

Trasferta di livello per i nostri ragazzi questo fine settimana.
Parma 1931, Mogliano, Petrarca, Benetton, Junior Brescia, Valsugana, Villorba, Colorno, Rovato, Castellana e Bassano sono i nomi delle squadre presenti. Mettete tra Mogliano, Petrarca e Benetton il nome rugby Rho e diteci che effetto fa....

Sito web realizzato da Roberto Codognesi - CRC group