U18: FIUMICELLO VS RHO 22 19

Con le foto di Michele e il tabellino del Taglia, e, direttamente dalla sala operatoria l'articolo del Doc !

 Se guardate in fondo a questo articolo leggerete la formazione della U18: sono solo sedici ragazzi ma questo sparuto gruppo decimato da infortuni, gite e accademia e con parecchi elementi fuori ruolo, domenica scorsa con la seconda della classe, ha sfiorato l'impresa!
Al fischio d'inizio la compagine Rhodense come un mastino si avventa alla giugulare del Fiumicello che sorpresa da tanta veemenza barcolla , cede terreno ma forte di una difesa impermeabile riesce a mantenere inviolata l'area dei punti.
Il pressing Biancorosso giunge a far ballare l'ovale fino a 50 cm dalla meta ma frutta solo 3 punti di punizione al 25. Tenace la difesa bresciana ma indomiti i nostri arieti che sfondano finalmente durante l'ultimo giro di orologio del primo tempo (Ricco) ; si va al riposo in vantaggio in vantaggio 8 a 0 , per quello che si è visto in campo il minimo risultato per il massimo sforzo!
Il riposo giova più ai nostri avversari; sarà che la pausa rischiara le idee al Fiumicello o che l'acido lattico si fa sentire nei nostri, sta di fatto che gli Gnari rientrano in campo con la bava alla bocca.
I nostri tengono bene il campo ma si comincia a vedere qualche errore di troppo e i Bresciani non perdonano,al 10' si finisce col regalare una meta per una palla rubata nei nostri 22 e sulle ali dell'entusiasmo bresciani replicano dopo soli 5 minuti e il risultato maturato con fatica in 45 minuti è ribaltato (12-8) in soli 300 secondi.
Furiosa e orgogliosa reazione dei nostri che al 18 accorciano con una punizione (12-11 Ribatti) poi con andamento tennistico di battuta e risposta il Fiumicello centra i pali con una punizione al 25 e noi un'altra al 28' ( 15-14 ancora il piede magico di Ribatti).
Bellissimo, nessuno cede ,ci si crede , i nostri U 18 tengono, hanno l'occhio della tigre ma ancora un banale errore a centrocampo permette ai Verdi Blu di mettere in cascina altri 7 punti (22-14).
Risultato bugiardissimo i nostri raddoppiano gli sforzi chiudono i Bresciani nei loro 30 metri i quali però pur aggrediti da ogni parte resistono anche sulla linea di meta.
A 3 minuti dalla fine sull'ennesimo tentativo di ridurre la pressione Rhodense gli avversari ci concedono una touche cha battiamo ai 22 metri e vinciamo. Splendido carretto che permette a Ricco di superare finalmente la fatidica linea di meta 22-19.
120 secondi ancora di attacchi forsennati , il fischio finale dell'arbitro ci vede ancora in attacco ma fissa il risultato.
Partita bellissima soprattutto per il cuore che i ragazzi ci hanno messo: loro , tranne la partita, hanno vinto tutto: la voglia di non alzarsi presto una domenica , l'angoscia di andare in pochi contro una squadra forte, l'ansia di giocare in un ruolo poco conosciuto, lo scetticismo dei tifosi che li vedeva senza speranze prima di cominciare.
Onore delle armi ai nostri ragazzi e un grazie di cuore per l'ospitalità allo staff del Fiumicello .
Domenica si tornava a casa con un bel sapore in bocca, un retrogusto amaro ma nel complesso un piacevole gusto in attesa dei Ticinesi ,avversari nel prossimo turno, che hanno infilato 2 vittorie consecutive battendo Union e Brescia
A buon intenditor.....
buon rugby a tutti

The doc

1T: 20' cp Ribatti, 35' m Ricco E

2T: 10 e 15 m Fiumicello + tr, 18' cp Ribatti, 25' cp Fiumicello, 27' cp Ribatti, 30' m Fiumicello +t, 32' m Ricco E

FiumicelloFebbraio3 730

Questo articolo è stato visto: 190 volte

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sito web realizzato da Roberto Codognesi - CRC group