U16: VELATE VS RHO 22-10

La ricetta per vincere le partite necessita di un ingrediente fondamentale, un collante tra abnegazione, tecnica e organizzazione, che i ventidue in campo devono dimostrare di avere e saper dosare per tutto il corso della partita. Questo ingrediente non è poi così segreto e si chiama "voglia di vincere", il problema è che dopo le belle prestazioni del Barrage sembra sparito dalla dispensa della U16.

Anche Domenica contro Velate, squadra fisicamente ben dotata ma soprattutto molto ben organizzata, si parte con l'handicap. Calcio di inizio, gli avversari prendono il pallone e in meno di un minuto vanno in meta da posizione facilissima per la trasformazione. Contrariamente però alla gara con Franciacorta c'è una reazione e praticamente Rho passa tutta la prima frazione di gioco nella metà campo avversaria. Il gioco però è molto confuso e caratterizzato da parecchi errori, pertanto lo sforzo profuso si concretizza in due sole mete, al nono da parte di Re ed al ventottesimo da parte di Bugli.
Il sostanziale predominio del primo tempo, conclusosi in vantaggio per 7-10, lascia ben sperare sull'esito della gara, ma i fantasmi di Ospitaletto sono ancora in agguato e nella seconda frazione di gioco scende in campo una brutta copia della squadra del primo tempo. Il placcaggio, quando c'è, è spesso inefficace, il gioco frenetico e quasi mai ragionato e gli errori non si contano. In questa situazione ha buon gioco Velate a far valere la sua maggiore fisicità e la migliore organizzazione di gioco. Rho sparisce e gli avversari ci trafiggono con giocate semplici ma efficaci al 5', al 20' con un calcio di punizione, e al 27', fissando il punteggio finale sul 22-10.

Le assenze, seppur pesanti, così come il tempo inclemente non sono giustificazoni alla prestazione. Un moto di orgoglio con Bergamo che, la prossima settimana a Rho cercherà il riscatto dalla sconfitta subita nei barrages, è cio che tutti auspichiamo. Sabato vogliamo una U16 "Con la forza dentro il cuore" che sia in grado di ricreare la magia e di dosare in maniera saggia ed efficace la "voglia di vincere"

Alessandro

CLICCA QUI PER LE FOTO

Questo articolo è stato visto: 171 volte

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sito web realizzato da Roberto Codognesi - CRC group