U16: RUGBY BRESCIA JR VS RUGBY RHO 5-24

 

 ON-LINE L'ARTICOLO E LE FOTO DI ALE!!!

Finalmente si è tornati a lasciare un campo di gioco tra scherzi, battute e volti sorridenti e rilassati. È successo di nuovo a Brescia dove la nostra U16 pur non brillando, come sa essere in grado di fare, ha portato a casa un risultato che non è mai stato in discussione.

Dopo una bella strigliata nello spogliatoio sullo spettacolare campo con tanta soffice erba, scende una squadra motivata e lo si vede già al secondo minuto quando Andreuccetti raccogliendo un passaggio smarcante di Cortellazzi si invola verso la meta che viene poi trasformata dal nostro centro. Passano solo 3 minuti e Guaita si lancia in una cavalcata, trascinando con se due atleti Bresciani impegnati nell'arduo compito di arrestarlo, fino a schiacciare l' ovale garantendo ancora una facile trasformazione al nostro ormai imprescindibile calciatore che rasserena gli animi di atleti e tifosi.
La partita procede su un piano di sostanziale equilibrio con Rho che subisce, anche troppo, nelle fasi statiche ma che impone il suo gioco quando si tratta di far girare l'ovale, fino al momento della meta di Cortellazzi al ventesimo che fissa il risultato del primo tempo sul 19-0 per i colori biancorossi.

Nella ripresa lo scarso tempo dedicato dai nostri alfieri a fortificare i muscoli ed affinare la tecnica si fa sentire ed il ritmo della partita cala. Da sottolineare qualche spunto di rilievo come, il sottomano di Frigerio primo di una serie spettacolare di passaggi che fanno arrivare la palla a De Lucia a cui solo un piedino traditore di poco oltre la linea laterale nega una meritata meta e l'ariosa azione che al diciannovesimo porta Reggiani alla sua prima attesa segnatura. Brescia però non ci sta e proprio allo scadere, sfruttando anche l'espulsione temporanea di Cortellazzi, unica nota negativa del suo match, realizza la tanto voluta meta che chiude l'incontro sul punteggio di 24 a 5 in nostro favore.

Partita non eccessivamente complicata per i nostri ragazzi che hanno dimostrato di essere presenti anche con la testa riuscendo ad amministrare il vantaggio con poche sbavature, dimostrazione che sotto quelle che gli ultimi due incontri sembravano essere le ceneri della nostra U16 cova ancora della brace.
Forza ragazzi rigeneriamo il fuoco che rimetterà a regime il motore di questa squadra.

Alessandro

CLIKKA QUI PER TUTTE LE FOTO!!!

 

Questo articolo è stato visto: 144 volte

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sito web realizzato da Roberto Codognesi - CRC group