U14: RUGBY VARESE VS RUGBY RHO 26 - 7

Pomeriggio quasi uggioso quello di sabato 22/10, non solo dal punto di vista climatico. Pare che le nubi non permettano al sole di splendere sulle crape rodhensi.


La meritata vittoria del Varese sulla nostra U14, segna l'ultima tappa del girone A in questa prima fase U14.
Partita bella perchè fra due squadre, tecnicamente e atleticamente, vicine. Dopo i primi minuti di partita in cui pare che il Rho imponga la direzione al match, con una meta e un veloce sostegno e riciclo di palla, il Varese impone il suo gioco. Mischia che tien testa a quella rhodense ma, soprattutto, placcaggi bassi e puntiali dei tre quarti, che riescono regolarmente a fermare i biancorossi sulla linea del break. Nonostante le continue aperture verso il largo , il Rho fatica sempre e costantemente a guadagnar terreno. I nostri ci provano a cambiare strategia, con tentativi di gioco al piede e con i ball carrier che sfondano per vie centrali. Gli avversari oggi sono concentrati e determinati. Le incursioni rhodensi finiscono spesso con l'isolamento del portatore di palla, in parte merito del Varese, in parte causato dalla lentezza nel sostegno rhodense.
I nostri non cedono. La grinta c'è. Purtroppo anche il nervosismo, con conseguente perdita di concentrazione da parte dei meno esperti e l'eccessivo dispendio di energie dei più rodati in incursioni vanificate dagli avversari.

A mio modesto parere la partita è stata vinta da chi ha saputo mantenere per più tempo ordine e disciplina, capitalizzando meglio le energie. E quindi, alla fine della giornata, risultare il più forte.


Un bravo, da tifoso sfegatato, va comuque ai nostri ragazzi che negli utlimi minuti hanno cercato in tutti i modi di resistere sulla linea di meta, che hanno tentato di arginare gli avversari anche dopo lo scadere del tempo, a risultato già largamente consolidato.

Zac

RUGBY VARESE - RUGBY RHO: 26 - 7

Questo articolo è stato visto: 269 volte

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sito web realizzato da Roberto Codognesi - CRC group