SENIORES C1: RUGBY RHO VS CUS PAVIA 10 - 22

 

"Non ci resta che piangere".....titolo e trama del famoso film con il compianto Massimo Troisi e Roberto Benigni riassumono il momento della nostra squadra seniores. Anche la terza di campionato è andata in archivio con una sconfitta e tutto quanto sembra richiamare la pellicola del 1984 con i due protagonisti che, una volta oltrepassato un passaggio a livello si ritrovano in uno strano spazio aperto che li catapulterà nel medioevo, con tutti i problemi e complicazioni legate al periodo storico.

SENIORES C1: Rugby Rho VS Rugby Cernusco 15-16

 

Clicca qui per le foto del Marquez

E' arrivata la seconda sconfitta in due gare di campionato, sconfitta che ci relega in fondo alla classifica con un solo punto, precedendo solamente il Como ancora al palo. Non era certo questa la posizione che si pensava di ricoprire a questo punto, quando a bocce ancora ferme si sognava e pianificava la nuova stagione agonistica. Anche ieri la squadra non ha dato tracce di gioco manovrato, se non nei primi 7 minuti, quando ha attaccato con veemenza, rabbia e caparbietà gli avversari nel loro territorio, ma poco più di sette minuti nell'arco di un intero incontro sono troppo pochi.....

SENIORES C1: AMATORI-UNION VS RHO 20 - 6

 

L'ARTICOLO DI GIULIANO BAI

Prima giornata di campionato per la nostra squadra seniores C1 che ha debuttato sul campo dell'Amatori Union Milano. Il risultato finale ha arriso alla squadra di casa che si è imposta con il punteggio di 20-6. Si sentono spesso snocciolare statistiche e numeri per "raccontare" l'andamento di un incontro e giustificare o meno l'esito degli incontri stessi, ebbene la partita disputata dai nostri ragazzi ha visto un netto predominio nelle fasi statiche di mischia ordinata e touches,

SENIORES: RUGBY UNION VS RUGBY RHO 38 - 18

I ragazzi della seniores sono usciti a test alta dal Crespi. Dopo essere stati sul punto di agguantare i padroni di casa i nostri hanno ceduto sul finale, portando ad un risultato che non rende giustizia a quanto visto in campo. Fatale il ridotto numero di cambi dovuto ad infortuni e defezioni, che ci ha impedito di immettere forze fresche per il forcing finale.

Si è finalmente rivista tanta voglia di giocare e far bene ! 

Sito web realizzato da Roberto Codognesi - CRC group