SENIORES C1: RIVOLI VS RHO 0 - 51

Rho torna da Rivoli con 5 punti in più in classifica, 51 a 0 per i nostri ragazzi che realizzano 9 mete. La partita,però, inizia con le due squadre in stato confusionale; per oltre 10 minuti si assiste al festival dell'orrore e degli errori , incredibili, di entrambe le compagini, il gioco non decolla fino a quando al 13' finalmente esce una palla giocabile dai trequarti che la fanno viaggiare veloce fino a Felline che realizza.

 I Biancorossi trovano la quadra e l'ordine giusto , per Rivoli non c'è più storia soverchiato in tutte le fasi di gioco , alcune da conservare nel libro dei ricordi come la spettacolare meta di Cortellazzi a 5' della ripresa che da sola è valsa la pena della trasferta fino a Rivoli. Calcio di liberazione dei piemontesi , dopo una lunga parabola l'ovale viene agguantato da Felline nei nostri 22 che come un proiettile si lancia verso la meta avversaria ubriacando con la sua velocità e rapidi cambi di direzione tutta la difesa rivolese, viene abbattuto a 2 metri dal traguardo ma riesce a innescare Cortellazzi in sostegno che schiaccia in meta. Standing ovation.

Bisogna rendere merito al Rivoli che non ha mai mollato per tutti gli 80 minuti come dimostra il fatto che negli ultimi 3 minuti di partita i biancorossi sono stati schiacciati nei loro 22 e onore anche ai nostri che nonostante l'arrembaggio dei bianco blu hanno mantenuto la meta inviolata. Impossibile valutare un eventuale progresso della nostra squadra su quanto si è visto in campo oggi; quella di domenica scorsa rimane la più bella partita giocata dal Rho e sulla scia di quel risultato è maturata la passeggiata odierna.
Ma non è tutto oro quello che luccica, alcuni meccanismi devono ancora perfezionarsi (vedi i primi 13 minuti di oggi) perché domenica prossima ci sarà la capolista e i punti valgono doppio: per la classifica e per rimediare alla sconfitta dell'andata.
Nota dolente il grave infortunio di Edoardo: a nome di tutti l'augurio che possa tornare presto a cantare da protagonista l'inno della vittoria sul campo.

Buon rugby a tutti
The Doc

Felline, Gatti (Destro), Ricco D (Angius), Cortellazzi, Tagliabue, Armadillo, Faedda (Ribatti), Dassi, Di Marco (Ricco F), Zaccaria (Guarinelli), Vachino, Docinto, Capitaneo, Angioni (Beretta), Chibelli n.e. Sacchi

1T: 15' m Felline +t, 16' m Armadillo, 25' m Faedda

2T: 5' e 15' m Cortellazzi, 34' m Ricco D +t, 36' m Armadillo +t, 38' m Ribatti, 41' m Destro 

Trasformazioni: Armadillo (3/7)

Questo articolo è stato visto: 669 volte

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sito web realizzato da Roberto Codognesi - CRC group