SENIORES C1: DELEBIO VS RHO 15 - 36

ATTENZIONE: IL PRIMO ARTICOLO DEL DOC SULLA SENIORES !!!

Su quel ramo del lago di Como che volge a settentrione ,domenica nella splendida location di Sorico, si sono incontrate due squadre che non potevano perdere: il Delebio per chiudere con orgoglio una sfortunata stagione che li vede retrocedere, il Rho per ottenere i punti necessari a conquistare la definitiva salvezza.


Presupposti per una sfida appassionante che inizia scoppiettando e che Rho porta sui giusti binari con un micidiale uno - due ; dopo soli 6 minuti Siamo avanti di 10 punti.
Un Rho spumeggiante, veloce che dà la palla al momento giusto, alle persone giuste per affrontare una squadra come quella ospitante, quelle che corrono ! A marcare sono Destro e Tagliabue.
Delebio carica caparbio a testa bassa con la sua arma migliore , la potentissima mischia, Rho , con l'abilità di un torero ,elegantemente evita le cornate e al 18' infila un'altra muleta nella schiena del Toro Delebio, meta di Siotto trasformata da Destro e fanno 17 a 0.
Delebio furioso reagisce e al 20' e 27' grazie al lavoro dei suoi instancabili avanti realizza 10 punti, 1 meta frutto di un devastante carretto (10-17).
La rimonta dei locali impensierisce ma non smonta i Rhodensi che incrementano il bottino con due mete protagonisti Faedda che da solo ,con veloci cambi di passo ubriaca tutta la mischia avversaria (31') e di nuovo Tagliabue (39') che padrone della sua fascia, in velocità, deposita l'ovale in meta seminando avversari. Destro capitalizza, trasformando entrambe le mete.
La prima frazione di gioco termina con Rho in vantaggio per 31 a 10 , un bel primo tempo in cui i ragazzi hanno regalato sprazzi di bel rugby, aggressivi e rapidi sui punti di incontro , palle passate in tempo zero ai tre quarti , sostegno perenne. Molto più potenti ma più statici e meno tecnici gli amici del Delebio che sono andati a punto solo nelle fasi più confuse o in quelle in cui servivano muscoli e peso.
Il secondo tempo è un'altra partita perché Rho l'affronta con un'altra testa; Delebio è sempre lui , procede a colpi di maglio con la sua potentissima mischia . I nostri invece di smontargli i cingoli decide di fronteggiare il carro armato, i trequarti vagano per il campo inutilizzati!
Per tutto il secondo tempo Rho non attraversa la linea di metà campo resistendo agli attacchi del Delebio anche con sanguinosi corpo a corpo a mezzo metro dalla meta ma al 24 si arrendono all'ennesimo carretto (15-31).
Ci si libera della pressione avversaria solo verso lo scadere del tempo . Finalmente un calcio a liberare esce dal campo , si vince la touche a quasi metà campo i biancorossi a valanga si abbattono su tutti i punti di incontro :palla subito ghermitane passata ai sostegni fino a che Capitan Giannotti sfonda tutto e realizza fissando il risultato finale 15-36.
Partita di chiaroscuri come in tutta la stagione , delizioso rugby e incomprensibili black out, una squadra dall'enorme potenziale che fa sperare in stagioni di maggiori soddisfazioni.
Intanto domenica prossima si va dai primi della classe senza il patema del risultato ma perché non togliersi una bella soddisfazione ?

Buon rugby a tutti

The Doc

Tabellino (by Tagliabue)

1T: 5' m Destro, 6' m Tagliabue, 18' m Siotto +t, 20' e 27' m Delebio, 31' m Faedda +t, 39' m Tagliabue +t

2T: 24' m Delebio, 39' m Giannotti

Trasformazioni: Destro (3/6)

Questo articolo è stato visto: 119 volte

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sito web realizzato da Roberto Codognesi - CRC group